L'astronauta Paolo Nespoli parla della Rosa della Valle Scrivia dalla stazione orbitante

L'astronauta Paolo Nespoli parla della Rosa della Valle Scrivia dalla stazione orbitante

L’astronauta Paolo Nespoli parla della Rosa della Valle Scrivia dalla stazione orbitante in un video ufficiale della NASA.

La Rosa della Valle Scrivia non ha più un nome ma innegabilmente possiede caratteristiche uniche!

Se non altro perché fa parlare di sé perfino dallo spazio.
Per questo motivo la nostra azienda ha avviato con il principale centro di ricerca florovivaistico italiano, il C.R.E.A., un progetto di ricerca sulla caratterizzazione di questa rosa tradizionale della Valle Scrivia per scoprire da dove viene e qual è il segreto del suo profumo.
Il progetto RoseVal è uno dei fondamenti per il recupero di questa varietà tradizionale e si sposa perfettamente con le importanti iniziative culturali che sono nate nel suo luogo d’origine e che sono volte a ridare a questa storica rosa tutto il valore che possiede.
L’impegno di tutto il Comune di Busalla, in particolare del Sindaco Loris Maieron e la straordinaria capacità di Fabrizio Fazzari, grazie al prezioso supporto del mitico astronauta Franco Malerba hanno portato la nostra rosa e la nostra tradizione fino nello spazio. 

E soprattutto un grazie speciale a Paolo Nespoli che con tanta simpatia ci ha messo a disposizione… una finestra sul cosmo !!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *