Le potenti proprietà delle Rose della Valle Scrivia

Le potenti proprietà delle Rose della Valle Scrivia

LE PROPRIETA’ DELLE ROSE

Fin dall’antichità la rosa ha avuto, nell’immaginario collettivo, un ruolo ben preciso: per la sua conformazione dapprima raccolta su sé stessa e poi aperta al mondo e per il suo profumo estremamente delicato ha sempre rappresentato l’Amore con la A maiuscola.

Infatti a livello popolare i messaggi che si possono trasmettere con le rose sono tantissimi: devozione, bellezza, perfezione, delicatezza, ammirazione, invidia, rinascita e, per ultimo ma non certo di importanza, l’amore nel suo sentimento più puro e appassionato.

Esistono numerosissime varietà di questo fiore originario dell’Europa e dell’Asia: la famiglia delle Rosacee comprende più di 140 specie diverse, e ognuna di esse tende ad avere particolari proprietà. Attualmente quasi tutte le rose ad uso cosmetico e di profumeria appartengono al genere Rosa damascena (estremamente profumata e ricca di terpeni) e provengono da coltivazioni intensive turche e bulgare. Dal Cile proviene invece la Rosa mosqueta, una varietà selvatica dai cui semi si estrae un olio essenziale denso di acidi grassi ideale per pelli irritate, secche e spente.

La varietà agricola italiana è vastissima e comprende più di 30 specie che crescono spontanee a varie latitudini. Incontriamo la più comune e più conosciuta Rosa canina, la Rosa sempervirens, la più rara Rosa gallica (utilizzata soprattutto per preparazioni astringenti di acqua di rose) e le Rose pendulina e glauca (presenti frequentemente sulle Alpi e sull’Appennino Settentrionale).

Le proprietà salutari e cosmetiche di questa specie botanica sono tantissime ed apprezzate a livello mondiale. Naturalmente per questi scopi è bene orientarsi a preparazioni ottenute da piante coltivate secondo i dettami biologici, cresciute senza l’uso di pesticidi, anticrittogamici e concimi chimici.

Volendo fare un semplice elenco, certamente non esaustivo ma sufficientemente completo, di queste proprietà si può dire che i prodotti fitocosmetici a base di estratti di rose (oli essenziali, acque e creme) agiscono come:

  • Antisettici
  • Astringenti (sia per uso interno che esterno)
  • Rinfrescanti (contro le scottature solari)
  • Antiinfiammatori (anche con funzioni antipiretiche e antiflogistiche)
  • Antiallergici (migliora la risposta immunitaria a livello respiratorio)
  • Idratanti (soprattutto per l’epidermide, azione antiage)
  • Cicatrizzanti (molto utili per cicatrici e smagliature)
  • Vasocostrittori (preservano la funzionalità microcircolatoria)
  • Tonificanti (collaborano a mantenere la funzionalità del collagene)
  • Rigeneranti dei capelli
  • Azione astringente
  • Diuretici
  • Sedativi
  • Antielmintici (azione vermifuga)
  • Integratori di Vitamina C

Della pianta di Rosa si usano soprattutto i petali, le foglie e i frutti. Ad esempio il fiore contiene flavonoidi (utili per migliorare la circolazione centrale e periferica), acido gallico (con azione antiossidante), oli essenziali, sali minerali e glucosio.

Le gocce di olio essenziale di rosa damascena, è forse il prodotto più esclusivo ottenuto dalla Rosa in quanto ci vogliono diversi chili di petali per produrne solo pochi millilitri e questo giustifica la sua preziosità.

L’ olio di rosa damascena è composto da centinaia di sostanze aromatiche diverse, come ad esempio i terpeni, che le conferiscono un profumo caratteristico profondo e delicato.

Attraverso l’azione dei principi attivi dell’olio essenziale di Rosa è possibile consentire all’epidermide di mantenersi tonica ed elastica, contrastando efficacemente pelli secche e la formazione di rughe superficiali e profonde; questo è possibile attraverso il mantenimento di un alto livello di idratazione e di preservazione delle sostanze proteiche responsabili del tono cutaneo (collagene).

Grazie all’azione combinata di acidi grassi essenziali e acido transretinoico (derivato della vitamina A, con azione dermoprotettrice) l’ olio di Rosa è un rimedio naturale molto efficace nel migliorare gli effetti estetici delle cicatrici, delle smagliature, dell’invecchiamento cutaneo, dei traumi solari e addirittura coadiuva la rigenerazione dei capelli.

Le bacche della Rosa canina, ad esempio, contengono una quantità di vitamina C estremamente più elevata rispetto ai classici agrumi consentendo così di migliorare efficacemente le difese naturali dell’organismo. Orientativamente 100 grammi di bacche contengono la stessa quantità di vitamina C di 1 chilo di agrumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *