Un "prima e dopo" un pò speciale

Un "prima e dopo" un pò speciale

I ricercatori universitari mi avevano detto che il nostro estratto composto da quattro rose potrebbe essere utile per guarire e per rinnovare la pelle.

Per vedere se fosse vero cercavo una persona completamente affidabile in modo da essere sicura che non utilizzasse altri prodotti. Poi, finalmente l’ho trovata: mio padre 🙂

Facendo giardinaggio, papà, un anziano signore di 85 anni si era procurato piccole ferite al braccio che stentavano a guarire. La pelle, inoltre, era molto arida e sottile.
Quale occasione migliore per testare il nostro Elisir di Rose che contiene un’altissima percentuale di estratto?
Ma papa non voleva utilizzarlo, diceva che “E’ una cosa da donne…” e non ne voleva sapere.
Dopo molte trattative, dicendo “Va be’, lo faccio solo per accontentarti”, siamo arrivati ad un compromesso, lo avrebbe usato solo la sera, cosi non avrebbe sentito troppo, come diceva lui, “la puzza di rose” J.

Gli ho lasciato il boccettino e non ci ho più pensato.

Dopo quattro giorni, mentre chiacchieravamo a tavola mi dice in genovese “U funsiunna” cioè “Funziona”, ma non capivo a cosa si riferisse.  “Cosa funziona?“ “L’olio che fa odore di rose, quello che mi hai dato” “Ma…. Davvero? Hai già visto qualche miglioramento?” “Eccome! Guarda un pò”

Io stessa mi sono stupita, pensavo che prima di vedere qualche differenza ci volesse più di una settimana, invece in 4 giorni la pelle si era completamente riformata ed era visibilmente più idratata e tonica.

I ricercatori avevano ragione!

E papà dopo aver finito il boccettino mi ha chiesto “… ne avresti ancora un pò da darmi?”  Sorridendo ho pensato: “direi di sì, un barile…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *